ItaliaM5SNord e Centro America

Trasparenza, una priorità

Se il m5s inizia a perdere credibilità sulla questione morale, rischia grosso.

La leva fondamentale del successo del Movimento è stata la promessa di una guerra totale ai privilegi e alla corruzione. Se questa promessa non verrà mantenuta, molti cittadini perderanno fiducia e abbandoneranno in fretta i cinque stelle. Il caso dello stadio di Roma ci parla di un’infiltrazione del malaffare anche tra personaggi di punta dell’amministrazione Raggi.  Insinua il dubbio che davvero, come si suole dire, “sono tutti uguali”.

Non bastano le dimissioni dei personaggi coinvolti, che pure sono un passo giusto e necessario. È urgente una seria riflessione su criteri di selezione e metodi di controllo all’interno del Movimento.  È decisivo poi, a livello istituzionale, mettere in cantiere a stretto giro quelle riforme anti-corruzione che sono nel programma di governo, avvalendosi della collaborazione dei magistrati più autorevoli nella lotta al malaffare.

Un abbraccio da New York

Fiorenzo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *