Uncategorized

Messina Denaro e la lotta alla mafia come priorità 

“La lotta alla mafia deve diventare il primo tema dell’agenda politica”. Lo ha dichiarato sabato 5 aprile a Perugia il procuratore antimafia Federico Cafiero de Raho. Concordo in pieno, da sempre. E mi permetto di aggiungere: la guerra alla corruzione e all’evasione fiscale organizzata. Qualcosa di buono è stato fatto negli ultimi mesi, come la legge anticorruzione, la norma sul voto di scambio e la riforma della prescrizione. Ma si deve fare molto di più. “Serve un segnale forte di compattezza” , ha proseguito De Raho. Un gran bel segnale sarebbe l’arresto del boss Matteo Messina Denaro. De Raho lo prevede entro la fine del 2019, “perché le sue reti di protezione sono state tagliate quasi del tutto”. Speriamo che sia così. È uno scandalo che criminali di quel calibro possano rimanere latitanti per decenni (molto probabilmente senza allontanarsi troppo dal luogo di residenza).

Un abbraccio da Alzate Br. Como

Fiorenzo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *