ItaliaM5SNord e Centro America

Radio Radicale è stata salvata con denari pubblici!

Radio Radicale è stata salvata con denari pubblici. Ieri, giovedì 13 giugno, ancora una volta. Con un emendamento ad hoc votato da tutti i gruppi tranne il m5s, le sono stati concessi 3 milioni (oltre ai 9 già elargiti per l’anno in corso) e altri 4 per il 2020. Una radio privata collegata a un partito politico, che peraltro si propone in lotta contro il “regime”, è finanziata da decenni dai cittadini italiani in virtù di una convenzione per la trasmissione delle sedute parlamentari che occupa solo una parte della programmazione e che avrebbe dovuto da molti anni essere messa a gara pubblica. Rispetto il lavoro di Radio Radicale, ma penso che aver ricevuto negli anni 250 milioni di complessivo finanziamento pubblico sia un ingiusto privilegio di cui nessun’altra emittente radiofonica privata, cooperativa o comunitaria abbia potuto godere.

Un abbraccio da New York

Fiorenzo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *