La cattura di Battisti una bella notizia, ma quanta propaganda!

Cesare Battisti è stato assicurato alla giustizia dopo una latitanza di 37 anni. Una buona notizia, per la quale è giusto ringraziare le forze di polizia che hanno concorso alla cattura. Ma c’è una misura nelle cose. La speculazione politica della vicenda è fin troppo evidente, e per me nauseante. I toni da curva (“marcire […]

Ministro Salvini basta indossare divise!

La polizia è di tutti, non di un partito o di un governo. Matteo Salvini farebbe bene a ricordarlo e di conseguenza dovrebbe smettere di indossare, com’è sua consuetudine, divise o indumenti propri delle forze dell’ordine. Non è un’innocua civetteria né un semplice gesto di solidarietà verso i tutori dell’ordine pubblico, come vorrebbe sembrare. È […]

Tav, sì al referendum

La commissione Ponti per l’analisi costi benefici sulle grandi opere ha consegnato al governo il report relativo al TAV. Come ampiamente previsto, il responso è sfavorevole alla realizzazione della lìnea ad Alta Velocità Torino Lione.  La questione è politicamente delicata, infatti il ministro Toninelli ha preso tempo. È noto che nel governo si fronteggiano due […]

Lo sguardo di Lu Guang

Lu Guang è un grande fotografo, un vero artista del fotogiornalismo. Con i suoi reportage illumina le zone oscure del miracolo economico cinese: le conseguenze dell’inquinamento, lo sfruttamento dei lavoratori, la vita ai margini dei tossicodipendenti e dei malati di aids, la repressione delle minoranze e molto altro. Mostra al mondo quel che le autorità […]

Verso la ‘legalizzazione’ della cannabis

È stato presentato in Senato il disegno di legge m5s per la legalizzazione della cannabis per uso ricreativo. Un primo passo – che condivido – per sottrarre il fiorente  business alle organizzazioni criminali. Spero che si possa arrivare a discutere, migliorare e approvare la legge in tempi ragionevoli, raccogliendo i contributi di tutti coloro che […]

L’inizio del cambiamento

Ho letto quel che commentatori dei giornali e oppositori del governo scrivono sulla manovra economica. Critiche, più o meno severe ma critiche. Liberissimi di dissentire, ci mancherebbe. Ma su un punto credo che non si possa avere dubbi: è la prima manovra che inverte la rotta, anziché togliere restituisce qualcosa ai più deboli, alle persone […]

L’esempio di Milena Gabanelli

Giornali e tv per molti aspetti sono criticabili. Negli ultimi decenni non saremmo caduti così in basso a livello politico con una informazione più seria, più libera e più onesta. Ma non amo i giudizi sommari. L’informazione è una professione, una intermediazione necessaria fra istituzioni e cittadini. Non ci si può illudere di farne a […]

Il punto di Paolo Pagliaro / Paolo Pagliaro’s point

Il rapporto fra politica, informazione e social è malato. In un’intervista al Fatto Quotidiano, il giornalista Paolo Pagliaro tocca un punto tutt’altro che marginale: la necessità del giornalismo di non appiattirsi sui social network. Le clip e i post dei politici sono importanti elementi di propaganda, ma non dovrebbero diventare in automatico titoli e articoli […]

Rispetto per il parlamento, basta voti di fiducia!

Scrivo questo post quando ancora non si conosce l’esito finale della manovra finanziaria. Ma è prevedibile che verrà definitivamente approvata all’ultimo minuto con il voto di fiducia. Rinnovo il mio pensiero di sempre: non si governa con i voti di fiducia, non si governa svuotando il parlamento delle sue prerogative, non si governa impedendo ai […]

Il Futuro Visto Da Greta

La quindicenne svedese Greta Thunberg è andata a Katowice, in Polonia, per la Conferenza mondiale sul clima, la Cop24. La giovane attivista ha dato una lezione di civiltà ai governanti di mezzo mondo. Si dia ascolto alle sue parole! Questo il suo toccante discorso:  «Mi chiamo Greta Thunberg. Ho 15 anni. E vengo dalla Svezia. Parlo […]