Gino Strada e la sanità pubblica

Gino Strada è uno degli italiani di cui vado più fiero, un vero filantropo. Si possono discutere o non condividere alcune sue idee politiche, ma il suo impegno a favore degli ideali di solidarietà e cooperazione è ammirevole. Fondata nel 1994 insieme alla moglie Teresa Sarti, la sua organizzazione Emergency dispone oggi di oltre 60 […]

La tragedia dell’immigrazione e le responsabilità dell’Europa

Come verrà ricordata l’epoca in cui viviamo? Quali responsabilità noi europei contemporanei saremo chiamati ad assumerci di fronte alla storia? Me lo domando spesso davanti all’immigrazione di massa nel Mediterraneo. Un fenomeno epocale, difficilmente arrestabile con la forza, una tragedia biblica che parla delle contraddizioni e delle ingiustizie del mondo globale. L’incapacità di farvi fronte […]

Il test di Daniela Tazzioli

Annuso l’aria, leggo le cronache, osservo il flusso dei social e vedo un’Italia sempre più intollerante e razzista. Non mi piace per niente. E per niente la giustifico. Si badi: questo non è un discorso contro o a favore questo o quel partito, questo o quel governo. Il problema è quel che stiamo diventando umanamente […]

Via il pareggio di bilancio dalla Costituzione

Il “pareggio di bilancio” in Costituzione è l’eredità più grave del governo Monti. Approvato nel 2012 senza discussione e in tempi rapidissimi dal parlamento, sotto la pressione dei signori dell’austerity, il nuovo articolo 81 della Carta antepone gli equilibri delle finanze pubbliche ai diritti fondamentali delle persone.   Sono passati sei anni e la dottrina […]

L’appello di Alex Zanotelli

Le radici profonde dell’emigrazione di massa dal continente africano non meritano la nostra indifferenza. Nessuno fermerà i disperati che fuggono da guerre, miseria, carestie. Siamo di fronte a un fenomeno epocale che chiama in causa gravi responsabilità del sistema economico globale. Non si può comprendere senza conoscere. Non ci si può fermare agli effetti senza […]

Poche leggi, ma fatte bene.

“Approveremo poche leggi, ma fatte bene”, annuncia il ministro ai rapporti con il parlamento Riccardo Fraccaro.  Concordo.   Lo sostenevamo già durante la campagna per il no al referendum costituzionale, quando la velocità ai fautori del Sì sembrava l’obiettivo più importante. Non c’è necessità di più leggi in meno tempo.   Abbiamo bisogno di leggi […]

La democrazia diretta non è un’eresia

È davvero scandaloso affermare che le forme attuali della democrazia rappresentativa possono un giorno essere superate attraverso nuovi strumenti di partecipazione? Me lo sono domandato di fronte al fiume di critiche relative alle recenti dichiarazioni di Davide Casaleggio sulla democrazia diretta.   Superare la democrazia parlamentare non vuol dire abolire la democrazia. Per chi crede […]