Sintomatologia psichiatrica

Apre la crisi. Invoca pieni poteri. Ma non si dimette. Poi mette a fuoco che non si va al voto. Inizia la retromarcia. Nega di aver voluto lo strappo. Elemosina rimpasti. Si dice pronto a trattare. Di fatto resuscita Renzi. Gli ultimi dieci giorni di Matteo Salvini sono un manuale di sintomatologia psichiatrica prima ancora […]

Il Dilemma!

È un bel dilemma, non ho difficoltà a riconoscerlo. Si può riassumere così: se non vuoi cadere nelle mani di Salvini, devi andare col pd. Poi puoi usare tanti nomi, argomenti e giri di parole per addolcire il concetto, ma la sostanza non cambia. I numeri in parlamento sono quelli. Per evitare elezioni che si […]

M5s, che cosa cambiare / 3

Il m5s non esiste quasi più sui territori, come forza di lotta e di proposta. L’attivismo diffuso è stato fatto fuori da molto tempo. I meet up sono stati liquidati. Al loro posto è stato creato il movimento verticale degli eletti. Dico movimento ma in realtà si tratta di un partito non dichiarato con un […]

M5s, cosa cambiare / 2

Il nuovo statuto approvato con un blitz senza alcuna discussione prima delle primarie 2018 concentra il potere nelle mani del capo politico e del suo staff. Chi ha congegnato quelle regole (sembra che a scriverle materialmente sia stato l’avvocato Lanzalone) ha ritenuto che una guida accentrata in poche mani potesse rendere più efficiente il m5s. […]

Due mandati

Spero proprio che nessuno si azzardi a cambiare la regola dei due mandati elettivi per prolungare la propria carriera politica con il m5s, come di tanto in tanto si legge. Se questa regola verrà stravolta il moVimento perderà ogni credibilità. A quel punto non avrebbe più senso continuare a sostenerlo. Riporto qui, come promemoria, quel […]

Abruzzo, la cavalcata di Salvini continua

Le elezioni regionali in Abruzzo segnano un nuovo successo di Matteo Salvini. Il centrodestra è dominato dalla Lega e la Lega si incarna in lui. E continua a vincere, dal Molise all’Abruzzo passando per Friuli, Trento, Aosta e Bolzano. Il centrosinistra arriva secondo davanti al m5s, che si ferma al 20 per cento. Come mi […]

Ministro Salvini basta indossare divise!

La polizia è di tutti, non di un partito o di un governo. Matteo Salvini farebbe bene a ricordarlo e di conseguenza dovrebbe smettere di indossare, com’è sua consuetudine, divise o indumenti propri delle forze dell’ordine. Non è un’innocua civetteria né un semplice gesto di solidarietà verso i tutori dell’ordine pubblico, come vorrebbe sembrare. È […]

L’inizio del cambiamento

Ho letto quel che commentatori dei giornali e oppositori del governo scrivono sulla manovra economica. Critiche, più o meno severe ma critiche. Liberissimi di dissentire, ci mancherebbe. Ma su un punto credo che non si possa avere dubbi: è la prima manovra che inverte la rotta, anziché togliere restituisce qualcosa ai più deboli, alle persone […]

Repubblica, il giornale-partito che difende la libertà di stampa

C’era qualcosa di patetico domenica scorsa al teatro Brancaccio di Roma, dove il gruppo Repubblica-Espresso si è riunito in pompa magna per difendere la libertà di stampa. Davvero Calabresi e compagni ci difenderanno dal regime gialloverde? Davvero è minacciata l’informazione indipendente? Suvvia, non scherziamo su cose serie. L’informazione italiana ha gravi problemi, uno di questi […]

Reddito di cittadinanza, dalle parole ai fatti

Il reddito di cittadinanza è nella manovra economica. Sembrava impossibile fino a qualche mese e invece no: il m5s ha mantenuto la promessa, il suo cavallo di battaglia è entrato nella prima legge di bilancio del governo gialloverde. Per chi ha difeso questa proposta in tanti anni di impegno movimentista, è un motivo di grande […]